Un weekend da Leone - 13, 14 e 15 Agosto

In qualsiasi punto vi troviate a Veglia, lui è li che vi guarda. É il monte Leone, gigante delle Lepontine: non c’è vetta in questa montagne che lo superi in altezza. Ai suoi piedi il vasto anfiteatro di Veglia, l’alpeggio degli alpeggi, probabilmente il più grande di tutta l’Ossola: un patchwork di prati, torbiere, torrenti, specchi d’acqua e lariceti.

Tre giorni e due notti in questo paradiso, divenuto Parco Naturale nel 1978, grazie agli alpigiani che lo protessero sin dal secondo dopoguerra, salvando i preziosi pascoli dalle speculazioni dell’industria idroelettrica. 

Un lungo weekend per ammirare fioriture e paesaggi, per mangiare i mirtilli che raccoglieremo a piene mani, per grigliare sotto le stelle, per osservare come la luce del sole si riflette sulle cime rocciose, sempre al cospetto del benigno Leone.

veglia_cianciavero2.jpg

Ovunque tu vada troverai sempre una pietra. Ogni pietra custodisce tante storie. Qui raccontiamo quelle che abbiamo fatto nostre.

Un weekend da Leone - 13, 14 e 15 Agosto 2022

PROGRAMMA:

 

SABATO 13

9.00 - 12.00 Da Ponte Campo all’Alpe Veglia, salendo per sentieri e gippabile che costeggiano il versante destro del torrente Cairasca. Dislivello 450m Lunghezza 5km

12.00 -15.30 Sistemazione in campeggio (possibilità di sistemazione presso uno degli alberghi/rifugi dell’alpe) - Pranzo autogestito 

15.30 -18.00 Periplo dell’alpe con visita ai laghetti di fate e streghe, cascate, marmitte dei giganti. Dislivello 200 m lunghezza 5km

Dalle 19.30 cena (grigliata)

 

 

DOMENICA 14

9.30 - 15.00 Anello del vallone di Mottiscia e Lago Bianco, pian dul Scricc - Pranzo al sacco - dislivello 700 m - lunghezza 10 km

15.00 - 18.00 Pomeriggio di relax / raccolta mirtilli ed erbe spontanee per le/gli iperattive/i

Dalle 19.00 cena selvatica 

Dalle 21.00 falò del Leone 

 

LUNEDì 15 

10.00 -16.30 dall’Alpe Veglia a Ponte campo per la Balma, il sentiero dei Fiori che costeggia il versante sinistro del torrente Cairasca - dislivello positivo 200 m - negativo 700 metri - lunghezza 7km

COSTI

Quota guide ambientali escursionistiche 100 euro

(80 euro per gli affezionati che abbiano partecipato ad almeno 3 escursioni da agosto 2021)

Costo parcheggio Ponte Campo 12 euro (4 euro al giorno)

Trasporto tende con Jeep (costo ancora da verificare)

Pranzi e cene e bevande a carico dei partecipanti


La quota NON COMPRENDE il viaggio da e per il punto di partenza, i pasti e tutto quanto non espressamente indicato.
Gli itinerari potranno variare in relazione alle condizioni meteorologiche e ambientali, oltre che per qualsiasi ragione legata alla sicurezza dei partecipanti.
L'escursione verrà annullata, con avviso tempestivo alle persone che avessero prenotato, nel caso di maltempo o qualora non si raggiunga il minimo di 5 partecipanti (Max 20).

PRENOTAZIONE

Per prenotare è necessario versare anticipatamente una caparra di 50 euro. La caparra sarà restituita per intero in caso di disdetta entro il 31 Luglio. Saranno trattenuti 30 euro per disdette nei giorni tra il 1 Agosto e il 6 Agosto. In caso di disdetta dal 7 Agosto in poi verrà trattenuta l'intera cifra. 

In caso di annullamento causa maltempo verranno restituiti tutti gli importi versati.

 

DESCRIZIONE TECNICA

Itinerari di medio impegno, richiedono un minimo di familiarità con l'ambiente montano e buona forma fisica. 

COSA PORTARE PER I TRE GIORNI:

•    scarpe o scarponcini con suola antiscivolo


•    sandali da trekking (tipo teva) o scarpe da ginnastica comode e leggere per i momenti di relax
•    giacca impermeabile e antivento

•    vestiario a cipolla: pantaloni comodi da trekking, pile o maglione di lana, piumino

•    ricambi (consigliamo 2 magliette, un paio di pantaloni, un pile, 3 paia di calzettoni)

•    occhiali da sole

•    crema solare
•    borraccia capiente o camelbag (almeno 1,5 litri complessivi)
•    articoli per 
igiene personale (sapone e dentifricio biodegradabili)

•    asciugamano leggero in multifibra

•    mascherina e gel igienizzante

•    powerbank

•    luce frontale o torcia

PER I CAMPEGGIATORI

•    tenda

•    sacco a pelo, consigliamo comfort termico 5°C (0°C comfort limite) perché anche se in piena estate è meglio non rischiare di soffrire il freddo, se avete un sacco a pelo estivo potete aumentare il calore di qualche grado inserendo un sacco lenzuolo di seta (che costa dai 40 ai 50 euro.

•  materassino

PER CHI DORME IN RIFUGIO

•    sacco lenzuolo (solitamente acquistabile per qualche euro presso il rifugio stesso)

PER CHI PARTECIPA ALLE CENE

•    piatto posate e tazza


EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO:
•    bastoncini da trekking

 

È possibile prenotare l'escursione entro il giorno 10 agosto.

Per prenotazioni o maggiori informazioni scrivete una mail ad askthestone@gmail.com

 

guideassociate.png