Alle porte della Val Gerola - Domenica 28 Febbraio 2021

Alle spalle di Morbegno si uniscono i due rami del torrente Bitto, che scorrono lungo le valli di Albaredo e di Gerola. Proprio a sentinella di quest'ultima, giace in posizione amena e panoramica Sacco. Il nostro itinerario ha inizio da questo ridente paesino, tra i suoi vicoli che profumano di antico e celano dimore rinascimentali e affreschi. 

 

Si risale dapprima la valle verso i nuclei Mellarolo e la Foppa in un susseguirsi di boschi e pascoli, per giungere infine ai soleggiati maggenghi, in cerca delle prime tracce della primavera. 

 

Davanti ai nostri occhi si apre una vista sempre più ampia sulla Valtellina e sulle cime innevate tra cui spicca il monte Disgrazia, alle nostre spalle si innalza il monte di Olano, che con la sua mole benevola ci proteggerà dai venti. 

INFORMAZIONI

• TIPOLOGIA PERCORSO: anello

• PARTENZA: ore 9.30 (Sacco - SO)

• ARRIVO: ore 16.00

• LUNGHEZZA PERCORSO: 10,5 km

• DISLIVELLO: 500 m 

COSTI

PERSONA + CANE: 40 euro

PERSONA + 2 CANI: 50 euro

PERSONA AGGIUNTIVA (stesso nucleo fam): 15 euro 

BAMBINI (FINO A 13 ANNI): gratis

SCONTO 5 euro per chi ha già partecipato ad una precedente escursione

INFORMAZIONI TECNICHE

Itinerario lungo, ma su sentieri ben tenuti e comode piste agro-silvo-pastorali. Si parte con pendenze molto contenute risalendo la valle in direzione di Rasura; dalla Foppa ai maggenghi si compie una salita lungo una dorsale dove le pendenze aumentano (circa 30 minuti di percorrenza). Si incrocia poi una strada consortile che con pendenze più dolci ci porta al punto culminante dell'itinerario. La discesa avviene sempre su ampio sterrato.

L'escursione è da considerarsi facile dal punto di vista tecnico, ma richiede buona condizione fisica e un minimo di allenamento. Adatto anche bambini dai 7-8 anni in su con propensione al cammino.

In caso di abbondanti nevicate o di temperature rigide che determinino la presenza di ghiaccio, l'escursione si svilupperà come andata/ritorno lungo il percorso descritto per la discesa.

 

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO:

•    scarponcini invernali, con caviglia alta e suola antiscivolo
in buono stato•    

•    zaino da escursione comodo 
•    giacca impermeabile e antivento

•    vestiario a cipolla: pantaloni da trekking, pile o maglione di lana, piumino

•    cappellino, occhiali da sole, crema solare

•    guanti
•    scorta d’acqua 1,5 lt (sono presenti punti acqua solamente sulla via del ritorno)
•    viveri per pranzo al sacco

•    mascherina e gel igienizzante

 

•    pettorina

•    guinzaglio

•    lunghina di 5 o 10 metri

•    ciotola, acqua

•    ossini e premietti

•    museruola (solo averla dietro).


EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO:
•    indumenti di ricambio

•    bastoncini da trekking

PER MAGGIORI INFORMAZIONI riguardo equipaggiamento, itinerario e logistica potete contattarci via mail a: sentieriaseizampe@gmail.com

 

PER INFORMAZIONI e ISCRIZIONI potete scrivere a:

sentieriaseizampe@gmail.com - o chiamare l'istruttrice al numero 3337980300 (Alina)

 

_NOTA BENE_ l'iscrizione sarà ritenuta valida solo dopo aver contattato e preso accordi con l'istruttrice e aver effettuato il pagamento.

© 2021 Ask the stone.

  • b-facebook